Bando Mise progetti pilota, Lamezia Europa: incontro con sindaci e imprese

Bando Mise progetti pilota, Lamezia Europa: incontro con sindaci e imprese

Lamezia Terme – “Fare rete tra tutti i Comuni del comprensorio lametino e presentare al MISE entro il prossimo 15 febbraio un unico progetto pubblico nell’ambito del bando progetti pilota con Lamezia Terme comune capofila. Progetto Pilota costituito da una serie di interventi infrastrutturali immateriali finalizzati a contribuire a realizzare un ecosistema digitale per migliorare la competitività del sistema territoriale lametino ed una infrastruttura digitale che metta in rete in maniera permanente le istituzioni locali ed i 21 Comuni delComprensorio Lametino che costituiscono l’Area dei Due Patti Territoriali Lametini. E’ questo il percorso istituzionale ed operativo condiviso dai Sindaci del Comprensorio Lametino al termine dell’incontro promosso dal Sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro e dal Presidente della Lameziaeuropa Leopoldo Chieffallo a cui hanno partecipato anche il deputato Domenico Furgiuele, il consigliere regionale Pietro Raso, il vicesindaco di Lamezia Terme Antonello Bevilacqua” è quanto si legge in una nota di Lameziaeuropa a firma di Tullio Rispoli.

“Dopo l’illustrazione delle linee guida del Bando a cura di Giampaolo Varchetta della società Arkadiusz Centro Ricerche Marea – spiega – hanno partecipato all’incontro  in videoconferenza anche i dirigenti e responsabili di Gruppo Almaviva Vincenzo Bloise, Innovaway Giuseppe Giovanbattista, Albatros Andrea Prato e Acrmnet Francesco Terlizzi, società specializzate sulla tematica della Transizione Digitale per la Pubblica Amministrazione e per le Imprese che operano a livello nazionale ed internazionale che stanno collaborando sul progetto con Lameziaeuropa. Sono state illustrate proposte di intervento mirate all’utilizzo di piattaforme digitali dedicate per offrire servizi innovativi ai Comuni, ai cittadini ed alle imprese, a dotare di servizi digitali e legati alla innovazione tecnologica le Aree Industriali e le aree P.I.P. dei Comuni del territorio lametino in cui sono insediate imprese, a favorire la mobilità e la logistica intelligente e sostenibile, a sviluppare reti di telecontrollo per la salvaguardia del patrimonio ambientale”.

“Un ulteriore incontro di lavoro promosso da Lameziaeuropa presso il Centro Servizi – fanno sapere – si è svolto con le Imprese nel corso del quale sono stati illustrati nel dettaglio in forma interattiva con i numerosi imprenditori e tecnici intervenuti i contenuti dell’avviso pubblico destinato alle piccole e medie imprese in scadenza il prossimo 20 gennaio riguardante il Bando MISE Progetti Pilota. Sul sito della Lameziaeuropa spa www.lameziaeuropaspa.it, è pubblicata dal 15 dicembre scorso tutta la documentazione necessaria alla partecipazione al Bando Progetti Pilota del MISE. L’area del Patto Territoriale Lametino comprende il Comune di Lamezia Terme ed i venti Comuni del comprensorio lametino: Carlopoli, Conflenti, Cortale, Curinga, Decollatura, Falerna, Feroleto Antico, Gizzeria, Jacurso, Maida, Martirano, Martirano Lombardo, Motta Santa Lucia, Nocera Terinese, Pianopoli, Platania, San Mango d’Aquino, San Pietro a Maida, Serrastretta e Soveria Mannelli”.